Biscotti allo zenzero

18 marzo 2010

L’altro giorno ho comperato degli stampini per fare i biscotti… finora avevo sempre improvvisato con bicchieri, tappi, insomma cose non propriamente nate per l’uso, ma comunque efficcaci ;) Stavolta però ho deciso di fare le cose sul serio e mi sono minita di tutto l’occorrente e anche la ricetta è stata scelta dopo un’accurata ricerca nella rete.
E alla fine eccoli quà, questi biscottini deliziosi dal sapore leggermente speziato. Ottimi per accompagnare un the pomeridiano, buonissimi inzuppati nel latte, fragranti e morbidi al momento giusto, quando leggermente intrisi di latte si schiacciano con la lingua e dopo quella minima resistenza croccante si sciolgono in bocca. Ecco questo per me è il biscotto ideale!
La ricetta nasce per il Natale, ma con delle formine pasquali e magari con una glassatura e confettini colorati sono adattissimi anche per le prossime feste.
Per la preparazione ho usato dello zenzero fresco, anch’esso una novità nella mia dispensa, mai infatti avevo sentito il suo profumo pungente che ricorda il limone e quel sapore leggermente piccantino. Una piacevole scoperta di cui farò tesoro ;)

Biscotti allo zenzero

250 g farina
200 g zucchero di canna
70 g burro
2 uova
2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
scorza di 1/2 limone grattugiata
1 pizzico di cannella in polvere
1 cucchiaino lievito
1 pizzico di sale

Ridurre il burro a fiocchetti e lasciare che si ammorbidisca un pò. In una terrina amalgamare il burro, lo zucchero e le uova con un mestolo di legno, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere un pizzico di sale, lo zenzero e la scorza di limone e mescolare bene.
Unire la farina ed il lievito, continuando a mescolare fino a quando si formerà un impasto compatto. Lavorare l’impasto brevemente con le mani, su di un piano leggermente infarinato, dopodichè lasciare riposare in frigo per circa un’ora.
Stendere la pasta con un mattarello aiutandosi con un pò di farina, fino a 3 millimetri di spessore e stampa i boscotti della forma desiderata.
Disporre i biscotti su una teglia  coperta con un foglio di carta forno e cuocere a 180°C per 12 minuti.

Annunci

Biscotti allo yogurt

25 febbraio 2010

Ieri sera ho sperimentato un paio di ricette di dolci allo yogurt. In questo periodo posso sbizzarrirmi perchè Andrea è fuori per lavoro, così i miei piccoli fallimenti possono finire dritti dritti nella spazzatura senza che lui scuota la testa disperato prendendomi per folle. Poveretto, alcune volte ha mangiato i miei dolci anche quando era evidente che erano tremendi. Con i dolci sono negata, è un dato di fatto :(
L’unico risultato degno di nota e più adatto alla mia dieta light del periodo, sono questi biscotti che non prevedono le uova tra gli ingredienti. Sono molto veloci da fare, superleggeri e ottimi inzuppati nel latte o nel thè. Si possono aggiungere all’impasto 50g di cacao o gocce di cioccolato o uvetta… ecc.
Certo non sono burrosi, goduriosi, profumati di cannella, di vaniglia, nè di tutte quegli ingredienti che portano al delirio dei sensi, però sono delicati, eleganti, discreti chè è quanto di meglio si possa chiedere ad un dolce quando si è dieta ;)

Biscotti allo yogurt

300g farina
100g zucchero di canna
150g yogurt bianco
1 tazzina di olio
1 cucchiaino di lievito

Unire in una ciotola la farina,il lievito, lo zucchero e amalgamare unendo olio e yogurt. Lavorare l’impasto aggiungendo un pò di farina per dare maggiore elasticità. Stendere l’impasto su un foglio di carta forno aiutandosi con un pò di farina e il mattarello. Tagliare i biscotti con una formina e infornare per 15 minuti a 180°. Una volta raffreddati cospargere di zucchero a velo.