Invito alla moderazione

30 agosto 2010

Qui ci sarà la rivolta delle buone forchette che non vedranno di buon occhio questa ricetta ultra dietetica;)
E’ necessaria però perchè da circa un anno, cioè da quel fantastico 4 ottobre quando io e mio marito ci siamo sposati :) ho preso ben 7 kg!!!!! E in più stamattina ho subito uno shock: infilando un paio di pantaloni, che prima delle vacanze mi entrava alla perfezione, stamattina non si chiudevano… ci mancavano 2 cm!!!!!
Visto che di fare sport non se ne parla… l’ultima spiaggia è quella di provare a non abbuffarsi come al solito. Ecco quindi che giunge come monito, un bell’invito alla moderazione: una bella zuppa di sedano! Mmmmh…. tutta vita :|  

Cmunque provate, non è male :)

Zuppa fredda di sedano e yogurt greco

1kg di sedano
4 patate medie
1 cipolla
150g di yogurt greco
paprica dolce
erba cipollina
sale
olio evo

Pulire il sedano e le patate e tagliarli a tocchetti. Sminuzzare la cipolla e rosolare con un filo d’olio in una pentola capiente, aggiungere le patate e il sedano, un pizzico di sale e acqua  fino quasi a coprire le verdure.
Dal bollore lasciare cuocere per una ventina di minuti. Passare con il mixer a immersione e passare al colino per eliminare i filamenti del sedano. Aggiugere una spolverata di paprika dolce e quando il composto sarà raffreddato aggiungere lo yogurt, mescolare bene e aggiungere un pò di erba cipollina sminuzzata.

Annunci

6 Responses to “Invito alla moderazione”


  1. […] Invito alla moderazione 30 agosto 2010 Per leggere tutto l`articolo fai clic sul titolo seguente: Invito alla moderazione oppure visita direttamente il blog: Pane, burro e Alice […]

  2. Alberto Says:

    Cioè…
    Io torno dopo un pò di tempo a commentarti, vedo il post sulla fregola e…
    Non riesco proprio a leggerlo questo post, perdonami!!! :-P
    Guarda, mi moglie mi maledirà, ma da quando stiamo insieme, le ho fatto metter su non so quanti chili, poi da quando ci siamo sposati, le cose non sono migliorate affatto… :-(
    Lei segue una dieta controllata, visto che ha facilità di recupero, quindi non è facile fare sgarri, poi ci si pente subito.
    Anch’io dovrei mollare un attimo certe mie “perversioni” culinarie e controllarmi, ma non è affatto facile!
    Ma queste zuppe, seppur buonissime, non riuscirò mai a mangiarle!
    Alice, mi dispiace!
    :-D
    Però rimani bravissima, anche un semplice post sul sedano è qualcosa di gradevolissimo da leggere!
    Buona giornata!

  3. Alice Says:

    Ciao Alberto,
    a dire la verità neanche io ce la faccio a leggere questo post!!!
    Però pensa che mio marito questa pappetta l’ha divorata e mi ha fatto i complimenti dicendomi che era buonissima e io, che non riuscivo a mandarla giù, lo guardavo incredula!!! …deve volermi veramente tanto bene ;)
    Lo so che non è facile controllarsi, ma credimi dopo la tua bella Sicilia, dopo la Sardegna e dopo qualche giorno in Toscana un pò di sano autocontrollo è assolutamente necessario… ovviamente senza rinunciare al gusto ;)
    Questa zuppetta è nata così per scherzare e per consumare l’enorme quantità di sedano che avevo comperato per preparare un paio di insalate di mare!!
    Un abbraccio,
    Alice

    • Alberto Says:

      Alice, non ce la faccio proprio!!!
      Anche dopo il tuo commento, posso solo apprezzare le ampie vedute culinarie di tuo marito, ma la sola consistenza di questa vellutata, mi fa chiudere lo stomaco! Ehehe
      Non ho mai mangiato nessun tipo di vellutata o crema fredda, sarà soprattutto per questo motivo che ho delle remore nei loro confronti.
      Mi è sempre piaciuto poter assaporare un cibo, ma soprattutto sentirlo tra i denti.
      Son terone, che ci voi fa!
      :-D

  4. Terry Says:

    Tesoro come ti capisco…pure io sto cercando di perdere un pò di chiletti..che pian piano si son stabiliti intorno alle mie cosce, giro vita e fianchi!
    faccio un pò di ginnastica…ma la dieta è lal cosa principale, che sia equilibrata e sana!
    questa zuppetta casca ad hoc insomma…io ne avevo fatta una simile con cetrioli e yogurt!
    Sì può trovare gusto anche conciliandolo con le ridotte calorie!:)..e pian piano pure io spero di rientrare in vecchi jeans o gonne che ora non ci sentono a chiudersi!:)

  5. Alice Says:

    Finalmente ecco qualcuno che supporta la mia zuppetta!!!
    Grazie Terry ;)
    Un abbraccio,
    Alice


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: